Smart home: come rendere la tua casa più intelligente e sicura

Accensione automatica delle luci, chiusura di porte e finestre, monitoraggio degli ambienti con telecamere innovative: quello che qualche anno fa era fantascienza oggi è realtà. Grazie alle ultime innovazioni in campo tecnologico ora avere una smart home non è più solo un miraggio per nerd incalliti (ogni riferimento agli uomini di casa non è assolutamente casuale!), al contrario è diventato facile e veloce.

Le smart home garantiscono infatti non solo un’elevata praticità, grazie alla facilità di installazione e utilizzo tramite app dedicate, ma anche una maggiore sicurezza.  Dai sensori di movimento alle telecamere intelligenti come la telecamera Full HD Panasonic, gli strumenti per realizzare una casa intelligente sono molteplici e flessibili, permettendo di adattarsi alle diverse esigenze di ogni famiglia. Ma andiamo con ordine e vediamo insieme cosa si intende per smart home, quali sono i device che permettono di crearla e quali sono i vantaggi nell’avere una casa del futuro.

Cos’è la smart home

La smart home è una casa intelligente, che sfrutta un impianto integrato di tipo domotico per migliorare il comfort, la sicurezza e i consumi di chi vi abita.

Il sistema centralizzato è il cuore della smart home, che collega e gestisce alcuni dispositivi periferici e consente agli utenti di gestire diverse funzionalità interne alle mura domestiche.

In una casa intelligente è possibile attivare o disattivare i dispositivi presenti, monitorare i consumi e ottimizzare i carichi energetici, controllando la propria casa comodamente dallo smartphone o dal tablet attraverso app dedicate.

smart-home-app

Strumenti per rendere la tua casa più intelligente e sicura

Un sistema domotico è composto da:

  • un hub centrale da collegare ai dispositivi periferici, con cui comunica in modalità wireless
  • sensori per porte e finestre
  • sensori di movimento
  • telecamere con sensori di movimento e funzioni di registrazione
  • app per il monitoraggio.

In commercio esistono diversi pacchetti da personalizzare e integrare in maniera flessibile e il tutto viene gestito tramite apposite app dallo smartphone o dal tablet. Si possono ad esempio comandare le luci standosene sul divano o farle accendere al passaggio di una persona, si possono controllare più filmati provenienti da diverse telecamere, scattare istantanee o avviare registrazioni. I sensori di movimento possono attivare un sistema di allarme e inviare notifiche, permettendo una maggiore sicurezza.

Quali sono i benefici di una casa smart

Vivere all’interno di una smart home comporta molteplici benefici.

Sicurezza

Le telecamere che comunicano con l’hub centrale consentono di monitorare costantemente la propria abitazione: acquisiscono automaticamente delle immagini se si aprono porte o finestre o vengono rilevati movimenti; grazie ai sensori di movimento si attiva l’allarme domestico predisposto per l’invio di un messaggio o di una chiamata qualora si presentassero “situazioni a rischio”.

La chiusura e il blocco automatico di porte e finestre difendono inoltre i principali punti di accesso della casa e portano la smart home a un livello di sicurezza superiore.

Risparmio energetico

La domotica permette un impiego intelligente dell’energia, che viene sfruttata solo dove e quando serve. Il risultato è quello di ottimizzare i consumi, riducendo i costi di gestione.

Grazie a speciali sensori è possibile rilevare la temperatura e i livelli di luminosità esterna, regolando, di conseguenza, i dispositivi ad esso collegati, come serramenti, luci o impianti termici.

smart-home-luci

Quando ancora questi moderni sistemi di monitoraggio non erano così diffusi, i miei uomini di casa stavano già pensando a come misurare la temperatura e l’umidità di casa per regolare il climatizzatore e stabilire le condizioni climatiche ideali. Se vi sentite sufficientemente ispirati potete creare anche voi un misuratore di temperatura e umidità fai da te – design perfezionabile ma soddisfazione a 1000!

Comfort e praticità

L’integrazione dei sistemi migliora la vivibilità domestica: all’interno della smart home è infatti possibile controllare ogni dispositivo con il semplice tocco di un tasto, nonché avere il pieno controllo della propria abitazione anche da remoto. La praticità di un sistema automatizzato si esprime anche nella possibilità di programmare specifiche funzioni in orari prestabiliti o di memorizzare scenari, vale a dire una serie di comandi che si attivano simultaneamente, pensati per rispondere alle esigenze di una particolare condizione.

Se stai ripensando agli ambienti della tua casa, a come migliorarne la sicurezza e i consumi, la smart home è l’investimento ideale per il tuo futuro. Se vuoi proteggere la tua casa e i tuoi cari, il futuro è adesso!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>