Minecraft, cubi per costruire mondi senza fine. Anche a scuola

Prendi un preadolescente e chiedigli se ha mai giocato a Minecraft. Si illuminerà.

Da qualche anno questo videogioco fatto di cubi sta spopolando tra i ragazzini (e non solo), tanto da sostituire buona parte dei giochi di sempre di Playstation e Xbox. Lo conosci? Ci giocano i tuoi figli? I miei ne vanno matti.

Minecraft2

All’inizio ero un po’ scettica data la grafica un po’ primitiva e poco dettagliata. Non capivo cosa ci trovassero di tanto entusiasmante nello scorrazzare tra foreste e deserti alla ricerca di ragni cubici giganti con un eroe dalla testa altrettanto cubica e gigante. Cosa c’era di tanto intrigante in questi mondi infiniti fatti di cubi?

foresta minecraft

La risposta che mi hanno dato i miei giovani giocatori è contenuta già nella domanda: il gioco è infinito. Quando accedi e crei il tuo mondo, non ci sono confini: puoi costruire/distruggere tutto quello che vuoi, l’unico limite è la tua immaginazione.

Minecraft è un gioco ad elevato contenuto di creatività: stimola quelle parti del cervello che si chiedono come sono fatte le cose e mette in moto le stesse funzionalità intellettive che vengono attivate quando si ha in mano una scatola di Lego. Bingo!

Se stai muovendo i primi passi tra i cubi virtuali di Minecraft ecco cosa devi assolutamente sapere per poter dialogare con i tuoi figli senza sentirti in imbarazzo se parlano di Ender dragon e Creeper 🙂

Per partire

Minecraft è pensato per consolle come Playstation e Xbox, ma ci si può giocare tranquillamente anche da tastiera sul pc di casa. Ecco il sito di riferimento con tutto il necessario per partire e accedere ai server con i mondi cubici, mentre qui puoi trovare news e forum della community italiana dedicata al gioco.

I personaggi

Steve e Steven sono i protagonisti che vagano tra i mondi alla ricerca di mostri da sconfiggere, animali da mangiare o semplicemente a zonzo per costruire quello che si vuole.

Maiali, mucche, gattopardi e altri animali rigorosamente squadrati girano liberi per lo schermo. I cattivi della modalità sopravvivenza invece sono mostri come zombie, ragni, scheletri, guardiani, fantasmi, streghe, Blaze, Ender Man, Ender Dragon

Enderdragone il famoso Creeper.

creeperI materiali

La parte che piace di più al mio piccolo creativo è la scelta dei materiali dall’inventario:

inventario minecraft

Da questo pannellino infatti si possono scegliere i cubi con i diversi materiali per costruire, oppure fabbricarsi le armi nella fornace o ancora costruirsi i portali di ossidiana per andare in altri mondi paralleli. E’ il kit degli attrezzi per creare.

Modalità di gioco

Quando si inizia a giocare è la scelta principale da fare. Nella modalità creativa hai risorse illimitate, volo libero, distruzione istantanea dei blocchi: in sintesi hai vita infinita e puoi costruire quello che vuoi senza preoccuparti di mangiare/sopravvivere ai mostri. In modalità sopravvivenza ed estrema bisogna procurarsi le risorse, ci si può ammalare e si può venire uccisi dai mostri. Alla sera devi trovarti un riparo per la notte ed essere pronto a partire all’alba successiva.

E gioco per veri duri

Bene, ora che sei entrato un pochino nella logica di Minecraft se vuoi fare un passo oltre potete andare a vedere cosa c’è su Minecraft Forge, l’ambiente di sviluppo per smanettoni. Qui si possono scaricare server sul pc e giocare in locale o programmare le mod. Le mod sono file modificati che possono essere applicati al gioco per aggiungere nuove funzionalità, personaggi e ambientazioni: il bello è che è possibile modificarle programmando in Java e creando, di nuovo, infinite varianti di gioco.

Se i tuoi ragazzi amano il genere, ci sono dei corsi e dei manuali che insegnano a programmare proprio usando Minecraft come base:

E la scuola che ho inserito nel titolo cosa c’entra? Ci stiamo arrivando…

Al di là della programmazione in Java, Minecraft può essere usato anche nelle scuole per insegnare matematica, geometria, scienze, chimica, storia, geografia… esiste proprio una versione education pensata per la didattica.

Minecraft Education is an open-world game that promotes creativity, collaboration, and problem-solving in an immersive environment where the only limit is your imagination.

Minecraft Education è un ambiente didattico che permette di realizzare online paesaggi e costruzioni, ambientazioni passate, strutture molecolari oppure semplici figure geometriche. Gli insegnanti hanno accesso anche ad una libreria condivisa che raccoglie lezioni ed attività realizzate da altri utenti della piattaforma e messe a disposizione per consultarle, modificarle e riadattarle per la propria classe.

Che non si dica che sono solo semplici cubi!

8 thoughts on “Minecraft, cubi per costruire mondi senza fine. Anche a scuola

  1. roby Risposta

    ciao, anche il mio ne va matto e il fatto che sia infinito rende difficile lo staccare dal gioco.
    Per Natale ha chiesto i lego minecraft e vari gadget
    I tuoi quanto tempo passano giocando a minecraft al giorno?

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      In settimana poco, tra scuola (fanno tempo pieno) e sport ci giocheranno mezz’oretta, non tutti i giorni. Nel weekend passa un’ora in un attimo!
      Anche noi abbiamo un paio di set della Lego e il grande ha una felpa e una maglia col Creeper che metterebbe tutti i giorni 🙂

  2. Roby Risposta

    Ma quando gli dici basta smette subito? Senza storie? Perché il mio che ha 9 anni continua a dire un attimo devo fare ancora una cosa e non smetterebbe mai.
    Anche il tuo parla molto spesso di questo gioco durante la giornata?

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      Subito subito no… ma concordiamo un tempo, gli dò un avviso 5-10 minuti prima mettendo in conto comunque che quando è ora di spegnere c’è sempre una cosa da finire 🙂
      Ora è preso anche dalle carte Pokemon (in classe all’intervallo fanno le sfide), ma ad esempio la scorsa estate era completamente “Minecraftizzato”! Vanno un po’ a periodi e nel periodo più intenso parlano quasi solo di quello!

  3. Roby Risposta

    Scusami
    Se voglio rispondere ai commenti ma senza ricevere la mail di risposta nella casella di posta cosa devo selezionare?
    Cioè leggere le risposte solo sul sito è possibile?

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      Sì, quando commenti in fondo c’è un menu a tendina dove scegliere se ricevere notifica per i tuoi commenti, per tutti o nessuno.
      Prova a commentare un altro post e selezionare “non iscrivermi”

  4. roby Risposta

    io giocavo molto alla sua età , ore, anche da sola e vedere i giochi già lasciati da parte a 9 anni per dei videogiochi mi spiace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *