Maledette T

Maledette T: maledette trasferte e maledette tonsille.

Quando mio marito è via ne succedono sempre delle belle. Belle m…. Tanto per ricordare qualche episodio recente: il vomito della micia, l’otite di Nicolò e la macchina con le perdite.

Stavolta è toccato a me il giro di batteri e visto che già non era abbastanza complicato gestire Minions, casa e lavoro in versione single ho pensato di ammalarmi ancora e farmi venire una bella faringite e tonsillite con placche. Bleah! Nulla di grave, sempre la stessa solfa, però ammettiamolo che è fastidioso quando hai due palline da tennis in gola e quella febbriciattola stupida che ti fa sentire le gambe molli e ti sembra di avere i reumatismi di un’ottantenne. Fastidi a parte, la parte più fastidiosa è che non ci si può fermare perchè i bambini non si fermano mai, il marito non c’è ma il lavoro, la casa e le cose da fare sì.

Mal di gola faringite laringite tonsilliteMaledette tonsille, sono proprio stufa di voi e di dovermi ammalare più dei miei figli a trent’anni suonati! Non ve l’ha detto nessuno che le mamme NON si possono ammalare? E’ vietato ancora di più quando il marito non può aiutare. Io ve lo dico, ed è proprio una minaccia, NON voglio che ci sia una prossima volta. Farò tutte le indagini e le cure necessarie, se necessario vi toglierò di mezzo, ma questa è l’ultima volta che porto pazienza con voi. Quando è troppo è troppo.

Abbiamo pure annullato la domenica in piscina che avevo promesso ai Minions, dovendo ripiegare su un pomeriggio alternativo (che vi racconterò nei prossimi giorni) alla meno peggio.

Sono così innervosita e stufa che sono diventata intollerante alle foto di gente in costume, sotto il sole, al parco, al mare. Che invidia! I problemi della vita sono ben altri, lo so, ma avevo bisogno di sfogarmi sulla tastiera, ecco.

Tra l’altro mentre ero presa dalle mie sfighe personali ho notato che oggi siamo al 23 di giugno: è estate e io ancora non me ne sono accorta. Un giorno, dico uno, di sole e relax -chennesò da turista, da mamma rilassata, da milanese mozzarella al parco acquatico- si potrà fare prima o poi??? 

 

6 thoughts on “Maledette T

  1. mamma avvocato Risposta

    Guarda, se può consolarti, anche qui niente estate, non per me almeno.
    E la tonsillite me la becco almeno due volte all’anno, con tanto di cicli di antibiotici, tachipirina e co, senza mai perdere più di mezza giornata di lavoro (perchè non posso, anche se alla fine rendo zero in ufficio in quei giorni)…mio padre ha tolto le tonsille da bambino ed è ugale a me, perciò evito e me le tengo…però uffi!!!
    p.s. Ma come fanno i mariti/padri a schivare sempre queste tragedie? Hanno il tom tom che li avvisa di problemi in arrivo e crea magiche trasferte di lavoro ad hoc?!!!!??

  2. Mammaalcubo Autore articoloRisposta

    Vedere tutti quei reportage fotografici bellissimi di altre blogger non aiuta, ma ne farò una ragione.
    Grazie della solidarietà, questo aiuta!

  3. sandra Risposta

    Mi dispiace che tu non stia bene! In compenso mi hai fatto riflettere su qualcosa che finora non mi ha mai beccato: essere malata da mamma.
    Porca miseria…come si fa?!
    Un abbraccio

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      In attesa che sia fatto divieto a virus e batteri di colonizzare le mamme, l’unica alternativa è munirsi di taaaaanta sopportazione e cercare un piano B,C,D,E…..

  4. Squitty Risposta

    Ci sono, ci sono, ci sono, carissima, bentrovata!
    Ma le sfighe le hai tutte tu?
    Ero rimasta al vomito del gatto ….
    Un abbraccio

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      Ma ciao!
      Evidentemente qualcuno sta testando la mia pazienza e le mie abilità di problem solver, vediamola così!!!
      Tu sei già in giro col camper, giusto? Buone vacanze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *