10 libri per l’estate

Dopo i libri per bambini, potevano mancare i consigli di lettura per l’estate anche per i grandi? Certo che no!

Ad alcuni libri già letti e già piaciuti aggiungo qualche titolo che ancora non ho letto, ma che ho inserito nella mia wish list delle vacanze (dubito che riuscirò a leggerli tutti nel breve termine, ma prima o poi…)

Enjoy it!

summer-reading

Per 10 minuti

10 minuti di un’attività nuova ogni giorno, per un mese. Una terapia, una sfida, una nuova vita in un romanzo che è stato anche una trasmissione televisiva di qualche tempo fa. Mi è piaciuto perchè oltre al racconto di fantasia ci sono spunti di riflessione reali: facendo ogni giorno una cosa mai fatta prima vedi cose che non avevi mai visto, affronti le tue paure, pensi al di fuori dei soliti schemi e ti accorgi delle piccole bellezze che si nascondono dentro la tua quotidianità.

Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza

Una delle bellezze di Sepulveda, scritta per i grandi ma perfetta anche come fiaba della buonanotte per i bambini in una lettura a puntate. Il prato visto con gli occhi di una lumaca anticonformista che non si rassegna alla vita senza capirne il significato, una fuga – lenta e strisciante – alla ricerca di risposte che nessuna lumaca del circondario è capace di dare.

Tutta colpa di un libro

Una libreria dell’usato sull’orlo del fallimento e una ragazza rimasta senza lavoro che cerca di salvare l’insalvabile. Tanti libri, tanti personaggi ben tratteggiati, finale a sorpresa: il romanzo perfetto per l’estate.

Ma come fa a far tutto?

Mamma di due bambini con un lavoro impegnativo in giro per il mondo, un marito, una tata, un cervello multitasking da far invidia alle donne più organizzate. Eppure… eppure come molte mamme che si trovano a gestire con frenesia casa e lavoro, anche la protagonista si sente inadeguata e si mette alla ricerca di un nuovo equilibrio. Romanzo simpatico e scorrevole ma che allo stesso tempo tocca corde profonde.

Cose non noiose per essere superfelici

Ho adorato questo non libro a partire dal primo sguardo, l’ho divorato su una panchina del centro sportivo mentre Gabriele correva in pista in un pomeriggio autunnale, ho attaccato i suoi adesivi ovunque facendo spam tra colleghi e parenti. Non ci sono ricette magiche, ma tanto buonumore e un ottimismo colorato altamente contagioso.

Elogio della gentilezza

In un periodo di grande crisi educativa in cui i valori come la gentilezza, l’altruismo, il dialogo, il rispetto sembrano passati di moda, questo libro può essere d’aiuto. Speriamo!

Insegnare a vivere

Una riflessione sulla natura e sulla finalità che hanno i processi di insegnamento e apprendimento nella società di oggi. L’autore sostiene che l’insegnante non debba essere più l’unico depositario del sapere, ma l’organizzatore e l’animatore dei saperi dei suoi alunni. Riprendendo Platone,

per insegnare c’è bisogno dell’Eros, cioè dell’amore. E’ la passione dell’insegnante per il suo messaggio, per la sua missione, per i suoi allievi che garantisce un’influenza possibilmente salvifica, che fa sbocciare una vocazione da matematico, da scienziato, da letterato

Anche se pubblicato l’anno scorso, trovo questo libro attualissimo alla luce delle recenti vicende sulla questione Buona Scuola perchè al di là di assunzioni, valutazioni  & co., coglie il tema centrale dell’insegnamento: avere quella passione educativa che non inonda di sapere, ma cerca di tirar fuori da ogni alunno il meglio che c’è.

L’amico immaginario

Max ha 9 anni ed è autistico. La sua vita è molto più complicata di quella di un bambino “normale”, ma per fortuna c’è il suo amico immaginario che gli sta vicino e ci racconta la sua storia.

Siamo fatti di stelle

“Un dialogo appassionato e sincero sulle piccole e grandi questioni della vita. Da Galileo alla religione, dalla politica ai giovani di oggi, dalle favole di quand’era bambina all’incontro con il marito Aldo De Rosa, dalla Firenze degli anni Venti alla casuale scoperta delle stelle, la Hack passa in rassegna novantuno anni eccezionali, regalandoci il ritratto ironico e anticonformista di una donna «laica e ribelle»”

L’amore è un difetto meraviglioso

Statisticamente, gli uomini sposati sono in media più felici e vivono più a lungo. Perché non elaborare allora un algoritmo perfetto per trovare la moglie perfetta? Manco a dirlo, indovina un po’, il protagonista sperimenterà sulla propria pelle che in amore gli algoritmi non funzionano e la perfezione è un concetto relativo.

6 thoughts on “10 libri per l’estate

  1. Squitty Risposta

    Quanti bei libri …. io al momento ho il comodino che traborda …… terrò conto per il prossimo anno!
    La storia della lumaca di Sepulveda è meravigliosa, letta anch’io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *