Leonardo in mostra

Leonardo da Vinci è un personaggio che affascina grandi e piccoli. Artista, architetto, ingegnere, inventore che ha fatto la storia del Rinascimento italiano unendo umanesimo e scienza come nessuno era riuscito mai a fare. Per vederlo più da vicino e conoscerlo meglio siamo stati a Milano alla mostra a lui dedicata: Leonardo3 – Il mondo di Leonardo.

biglietti mostra leonardo

La mostra ci fa conoscere il Leonardo artista e innovatore attraverso le pagine dei suoi codici, le ricostruzioni delle sue macchine e molte stazioni multimediali di approfondimento. Un’esperienza a 360 gradi, così come era la mente del genio rinascimentale che sapeva progettare macchinari complicatissimi e allo stesso tempo riusciva ad affascinare con il mistero nascosto nei suoi dipinti.

I bambini hanno apprezzato soprattutto le ricostruzioni delle sue macchine e le sue opere ingegneristiche: la macchina volante, il sottomarino meccanico, la macchina del tempo, la bombarda multipla, la balestra, la vite aerea, il cubo magico, il moto alternato, il ponte autoportante. Ogni ricostruzione è accompagnata da spiegazioni sia tradizionali che digitali: dagli schermi è possibile leggere la storia dell’invenzione, vederla scomposta nelle sue componenti meccaniche, vederne la ricostruzione e l’animazione in 3D.

Curiosi gli strumenti musicali, alcuni noti, altri decisamente insoliti: il flauto, la claviviola, l’organo continuo, il tamburo elastico, la lira d’argento.

Meravigliosi i suoi dipinti più famosi di cui sono presenti tavole multimediali con dettagli e contenuti inediti: la Gioconda, l’Ultima cena, la Dama con ermellino, l’Autoritratto. Siamo rimasti letteralmente rapiti dall’approfondimento sull’Ultima Cena e dall’esperienza virtuale del Cenacolo in 3D, dove si può “entrare” nella sala dell’affresco e vederne tutti i contorni.

Il mondo di Leonardo che conosciamo è arrivato a noi grazie alle sue opere d’arte e ai suoi codici: appunti, scritti, bozze e disegni che racchiudono tutta la sua creatività e il suo enorme spirito di osservazione.

Per me è stato particolarmente emozionante vedere dal vivo le pagine con la famosa calligrafia da destra a sinistra, i disegni dei suoi prototipi e gli schizzi di quei volti così pieni di umanità. Vedere quelle pagine è stato come entrare nella sua mente e nella sua vita, come essergli stata accanto e aver respirato

che traspare dalle sue opere.

Chissà se Leonardo fosse vissuto ai giorni nostri cosa sarebbe riuscito a fare. Avrebbe potuto inventare il mouse molti anni prima

tappetino mouse leonardo

e i touchscreen di adesso sarebbero già passati di moda. Chissà. Non ci resta che immaginarlo e ringraziarlo di averci lasciato un tesoro così immensamente prezioso.

 

PS: Non è possibile scattare fotografie all’interno, è un’esperienza da vivere e gustare al momento. Se però vuoi farti un selfie all’ingresso condividendolo sui social, potrai usufruire di uno sconto sul biglietto. Hai tempo fino al 31 dicembre 2016!

 

2 thoughts on “Leonardo in mostra

  1. ketty Risposta

    L’ammirazione per Leonardo è tale che io e mio marito abbiamo scelto il suo nome per nostro figlio.
    Grazie del bel resoconto della mostra!
    Ketty

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      Uno dei miei personaggi storici preferiti fin da quando ero ragazzina 🙂
      Il tuo bimbo ha una grande responsabilità, bella scelta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *