L’arte delle liste

Ogni giorno, o quasi, siamo alle prese con delle liste: la lista delle cose da fare, la lista della spesa, la lista delle persone da chiamare, la lista degli invitati a qualche festa, la lista dei regali, la lista dei desideri… Per alcune tipologie di liste ci viene automatico prendere carta e penna (o appuntare sullo smartphone o su Excel, fa lo stesso), mentre per altre questioni non ci verrebbe mai in mente di usare una lista per aiutarci.

Ne “L’arte delle liste” Dominique Loreau ci porta per mano facendoci scoprire la bellezza e l’utilità di scrivere liste in qualsiasi ambito della nostra vita.

l'arte delle liste dominique loreau

Leggere questo libro-saggio è stata una vera liberazione per me che sono lista-dipendente e che “perdo” diverso tempo a scrivere sul mio fedele taccuino Moleskine.

A cosa servono le liste?

L’autrice sostiene che servono

  • a farci risparmiare tempo
  • ad evitare (o diminuire) le dimenticanze
  • a ridurre il disordine
  • a diminuire lo stress

e, in ultima analisi, a tenere sotto controllo la nostra vita.

Scrivere elenchi

Sono tantissimi infatti gli ambiti in cui scrivere una lista può aiutare. Non solo in termini di organizzazione ed efficienza, ma anche a livello introspettivo e psicologico.

Organizzare con le liste

Elencare le cose aiuta ad organizzarsi meglio, a fare scelte più consapevoli ed a distingure le faccende essenziali dal resto.

L’efficienza deriva dalla pace mentale e questa è il prodotto di un sistema organizzativo affidabile

Abituiamoci a radunare tutti i nostri cerchi aperti, elaborarli, organizzare i compiti da svolgere per poi AGIRE.

Quotidianità

Le liste possono aiutarci nella gestione della routine domestica, decidendo quali lavori fare ogni giorno, quali ogni settimana e quali ogni mese/anno. Mettere nero su bianco serve a dichiarare a noi stessi i nostri intenti, è una sorta di impegno che diventa esplicito.

Anche la nostra salute e bellezza sono utili da tenere sotto controllo con delle liste, ad esempio per tenere traccia dei farmaci che prendiamo, delle malattie, delle allergie… creando un dossier personale fatto di liste tematiche è molto più facile risalire alle cause di un determinato evento o cercare la risposta giusta al momento giusto.

Conoscenza di sè

Compilare elenchi ci obbliga ad uscire da noi stessi, riflettere, farci delle domande, esplorarci. Ci aiuta a capire meglio chi siamo e a definire i nostri punti di riferimento.

Le liste sono utili per tenere a portata di mano i ricordi e per fare un’autoanalisi che può diventare una terapia. Ogni vita è una serie di scelte e descriverle sotto forma di appunti dà equilibrio, mette in sintonia con sè stessi, approfondisce l’autoconsapevolezza e aiuta a fare nuove scelte.

Scrivere aiuta a correggere la propria miopia

Fare un bilancio della nostra vita con le liste ci permette di renderci conto che siamo responsabili delle nostre scelte e ci rende più maturi. Scrivere ci rende anche più precisi perchè le liste ci obbligano a definire e osservare con maggiore perspicacia e precisione.

Questa precisione e questa chiarezza ci possono fare stabilire obiettivi concreti e definiti, che ci guidano verso la direzione che vogliamo prendere e ci indicano quali azioni compiere.

Le liste ci aiutano anche a valorizzarci, facendoci rendere conto del nostro potenziale e delle nostre capacità. Se sappiamo esattamente chi siamo e quali sono i nostri punti di forza non corriamo il rischio di diventare quallo che gli altri vogliono che diventiamo, ma realizziamo veramente noi stessi.

Spazio alle emozioni…

Per liberarci da ciò che ostacola la nostra crescita personale occorre essere in grado di riconoscerlo. Le liste sono fatte anche per alleggerirsi: senza annullare le sensazioni negative, ma diventandone consapevoli e liberandoci di ciò che non ci serve. La scrittura ci libera da quello che ci fa soffrire o ci infastidisce, facendoci diventare padroni delle nostre emozioni.

Scrivere aiuta a sfogarsi, a vuotare il sacco, a calmarsi prendendo le giuste distanze. E’ il segreto del distacco e della serenità.

Nulla è permanente, ma nemmeno inutile: ogni sofferenza, come ogni viaggio, fa crescere

Compilare elenchi può consolare, rallegrare, calmare, ispirare.

… e alla creatività

La creatività si può esprimere in ogni ambito del nostro quotidiano.

Mentre creiamo il tempo si ferma e liberiamo il nostro io più autentico, esprimendo la nostra natura e originalità. Abbiamo davvero la possibilità di dipingere il quadro della nostra vita scegliendone i colori e il modo di percepire il mondo, basta prendere in mano le matite e cominciare.

 

Questo post partecipa al Venerdì del libro di HomeMadeMamma.

 


 
 

Web Hosting

 
 

6 thoughts on “L’arte delle liste

  1. Drusilla Risposta

    Proprio ieri sera ho stilato la lista degli invitati al compleanno di mio figlio. Ma non ero sufficientemente soddisfatta, così ho preparato anche la lista del cubo che vorrei cucinare!
    Lista dipendente anch’io!

  2. Mamma avvocato Risposta

    Un po’ mi fa sorridere questo tuo post perché proprio questa mattina ho passato un’ora a compilare liste: di telefonate da fare, persone da invitare alla festa del ricciolino, della spesa per la famiglia e per la festa, dei farmaci che mi servono, degli impegni lavorativi, dei giorni di vacanza scolastici per cui organizzarsi per tempo ecc.
    Io non lo faccio spesso ma quando sono nel panico per la paura di dimenticarmi qualcosa, le liste sono l’unica cosa che mi aiuta a recuperare serenità e rassicurarmi, senza perdere “pezzi per strada”!

  3. veroveromamma Risposta

    io senza liste sarei persa…però a volte le dimentico ….. e mi affido al caso ma sono foglietto dipendente
    quando usciamo mio marito mi dice” l’hai fatta lalista ?” e ride……

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      Anche io spesso dimentico la lista della spesa a casa, ma il fatto di averla scritta prima aiuta comunque a riordinare le idee. Capita di dimenticarsi qualcosa, pazienza 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *