Aria pura in casa

Com’è fatta una muffa? Cosa mangiano gli acari? Pollini e allergeni volano in aria?

Se i tuoi figli non ti hanno mai fatto queste domande forse non sono allergici, o forse non immaginano quante particelle invisibili siano presenti nell’aria che respiriamo ogni giorno in casa. A dirla tutta non ci pensiamo molto nemmeno noi, eppure…

Muffe, pollini, gas di fornelli e riscaldamento centralizzato, peli di animale sono tra le cause più conosciute dell’inquinamento dell’aria nelle case. Ma anche detersivi e deodoranti, e persino le candele profumate possono contribuire a inquinare l’aria che respiriamo nelle nostre case. Le abitazioni moderne sono spesso isolate da un punto di vista termico e da un punto di vista acustico e questo può contribuire a intrappolare all’interno quelle particelle ultrasottili e potenzialmente dannose per la salute.

Il primo passo per combattere questo problema è sicuramente quello di arieggiare spesso i locali per contrastare l’umidità e consentire il ricambio dell’aria, ma potrebbe non bastare.

Una soluzione efficace esiste ed è la tecnologia a venirci incontro: grazie al purificatore d’aria Dyson Pure Cool™ Link è possibile abbattere la quasi totalità di micro particelle.

Il nuovo purificatore utilizza una tecnologia unica (una ventola con un filtro HEPA Glass a 360°) che cattura e trattiene nel filtro il 99,95% delle particelle ultrasottili di allergeni, odori e inquinanti di dimensioni fino a 0,1 micron. Inoltre i sensori all’interno dell’apparecchio rilevano i cambiamenti delle condizioni ambientali e regolano automaticamente il flusso per mantenere la qualità dell’aria desiderata. L’apparecchio emette aria più pulita e depurata nella stanza in modo uniforme e silenzioso.

I purificatori Dyson sono dotati di modalità automatica notturna: l’apparecchio continua a monitorare e a reagire alla qualità dell’aria anche mentre si dorme, utilizzando solo le funzioni più silenziose e una luce soffusa per non disturbare.

Oltre a fungere da purificatore in ogni stagione dell’anno, Dyson Pure Cool™ Link può essere usato anche come ventilatore durante l’estate.

dyson pure cool link

C’è anche una chicca geek che lascerà gli occhi a forma di cuore ai tecnofili: si può monitorare da remoto la qualità dell’aria negli ambienti chiusi tramite la App Dyson Link, sviluppata per iOS e Android. L’App consente inoltre di tenere traccia della cronologia della qualità dell’aria per rilevare i picchi di inquinamento massimo, ad esempio durante la stagione dei pollini o mentre si pulisce o si cucina. L’applicazione funziona anche da controllo remoto del purificatore, con le medesime funzioni del telecomando.

Se vuoi fare un bel regalo alla tua  mamma o alla tua casa ho qui per te un codice sconto del 30% sull’acquisto di un nuovo purificatore:

Ah, dimenticavo: se i tuoi figli ti chiedessero come è fatto un acaro o come si vede una muffa al microscopio, eccoli accontentati…

acaro

muffe

sapere che il purificatore li elimina è una bella consolazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *