Al lavoro, Supermamma!

Buon giovedì! Questa settimana nella rubrica Al lavoro, mamma!

Al lavoro mamma

abbiamo Angela, una Supermamma blogger che è riuscita a fare della sua passione una professione. Il suo blog è un punto di riferimento per tante altre Supermamme: maternità, ricette, libri, scuola, attività con i bambini, c’è l’imbarazzo della scelta.

Ecco il suo Mom Identikit:

mom identikit supermamma

Che lavoro fai Angela?

La blogger dal 2009.

Cosa ami di più del tuo lavoro e cosa vorresti cambiare?

La calma, la solitudine (lo so sono collegate).

Quali differenze trovi nel lavoro tra prima e dopo essere diventata mamma? 

La velocità, prima di diventare mamma avevo del tempo che ora invece dedico ai bambini e quindi al lavoro o in casa, devo riuscire a fare le stesse cose ma più velocemente.

Riesci a gestire casa e famiglia senza difficoltà?

Non trovo difficoltà particolari perché mi sono fatta un lavoro in casa e solo part-time, se avessi dovuto fare un lavoro “normale” di certo le avrei avute. Faccio la blogger, che significa che lavoro solo la mattina quando i bambini sono a scuola e mai nei week end, che sono interamente dedicati a loro.

Quali misure si potrebbero adottare per favorire davvero la conciliazione di maternità e lavoro?

Più asili nido, aiuti economici per pagare le baby sitter ma non di soli 6 mesi, meno lavoro per entrambi i genitori, che la famiglia è bello godersela insieme.

Dai un consiglio alle mamme lavoratrici che ci leggono.

Fatevi aiutare sempre! Dal marito, dalla nonna, dalla signora delle pulizie, non potete fare tutto da sole, è impensabile e deleterio. Godetevi i vostri figli, perché crescono e se ne vanno. A quel punto avremmo tutto il tempo da dedicare a noi stesse.

E per finire, libero spazio allo sfogo: tutto quello che non hai mai osato dire/chiedere/gridare!

Ma non vedete che ho bisogno di aiuto!?!?!?

Tornando alla risposta di prima, mi è stato detto che sembro una che non ha bisogno, che ce la fa anche da sola. Se avete una mamma vicino a voi che “sembra” così non credeteci: ha sicuramente bisogno di aiuto, magari proprio del vostro.

 

Grazie Angela! Farsi aiutare vale per tutte le mamme, che lavorino da casa, in ufficio, in negozio o che non lavorino “ufficialmente”. Tutte abbiamo bisogno di una mano e possiamo dare molto di più se aiutate e sostenute nei momenti di difficoltà. E’ vero anche che i figli crescono più in fretta di quanto ci sembra: il tempo con loro è sempre un investimento per il futuro e per la felicità.

 

Per raccontare la vostra esperienza in tema maternità e lavoro mandate una mail a info.mammaalcubo@gmail.com e sarete le protagoniste delle prossime interviste. Nel frattempo, “Al lavoro, mamme!”

1 thought on “Al lavoro, Supermamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *