Al lavoro, Manu di Genitorialmente!

Buon giovedì! L’intervista di oggi per la rubrica Al lavoro, mamma!

Al lavoro mamma

ha come ospite Manuela, mamma di due ragazzine, laureata in Marketing e co-autrice del blog Genitorialmente.

Insieme a Flavia, amica di vecchia data che conosceremo in una prossima intervista, ha creato con il blog uno spazio virtuale dove confrontarsi sul ruolo di genitore, interrogandosi e cercando dialogo con altri genitori sul mestiere più difficile al mondo.

Ecco il suo Mom identikit:

Mom Identikit manu genitorialmenteChe lavoro fai Manuela?

Sono Product Manager.

Cosa ti appassiona di più del tuo lavoro?

L’approfondimento scientifico. Il mio lavoro mi permette di studiare e io adoro studiare e conoscere.

C’è qualcosa che invece vorresti cambiare?

Vorrei che nel mondo del lavoro ci fosse più sincerità e meno competizione (sognatrice??). Vorrei che si capisse quanto può dare una donna, oggi la nostra società è maschilista e se anche assistiamo ad un aumento delle “Quote rosa” in realtà si tratta di donne che spesso hanno una mentalità maschile, un modo di lavorare e di vivere maschile, che tristezza. La donna deve rimanere tale con tutte le sue grandi qualità e suoi difetti, io sono straconvinta che il mondo sarebbe migliore se noi donne potessimo davvero esprimere noi stesse.

E’ cambiato qualcosa nel lavoro da quando sei diventata mamma?

Tanto. Una donna deve scegliere se vuole fare la mamma deve rinunciare alle proprie ambizioni. Oggi la società non ci aiuta e quindi siamo ancora costrette a scegliere, io ho scelto di fare prima di tutto la mamma.

Che misure si potrebbero adottare, nel mondo del lavoro in generale, per favorire meglio la conciliazione tra maternità e lavoro?

Incentivare part-time e telelavoro e in tutti i casi puntare alla meritocrazia e alla professionalità che non dipendono da quante ore passi in ufficio ma dalla qualità che deriva dal tuo lavoro.

Che consigli vorresti dare alle mamme lavoratrici che ci leggono?

Noi mamme-lavoratrici dobbiamo fare il doppio per ottenere la metà, non passa giorno in cui io cerchi di cambiare le cose, ma probabilmente ci vorranno generazioni affinché questo avvenga, allora dico a tutte le mamme di non mollare e di insegnare ai nostri figli maschi e femmine a non fare gli errori che oggi sta facendo la nostra generazione. Nelle giornate più difficili sedetevi con i vostri figli che avranno da raccontarvi qualcosa di così importante per loro che vi farà dimenticare le delusioni.

E per finire, cosa sogni per il futuro?

Vorrei che il nostro blog mi rendesse imprenditrice di me stessa, perché è davvero bello superare le sfide, imparare dagli errori e sarebbe fantastico brindare con la tua amica dicendo “Sembrava una pazzia e invece ce l’abbiamo fatta”

 

Grazie Manu, quello che più ho apprezzato di questa intervista (e del blog) è la saggezza unita all’umiltà con cui affronti il ruolo di genitore ogni giorno. E anche per il lavoro è lo stesso. C’è tanto bisogno di mamme lavoratrici così!

Volete dire la vostra in tema di lavoro e maternità? Scrivete a info.mammaalcubo@gmail.com e sarete le protagoniste delle prossime interviste. Al lavoro, mamme!

3 thoughts on “Al lavoro, Manu di Genitorialmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *