9 anni di te

9 anni sono tanti. Alla tua età io ero tutta concentrata sulle case: costruivo case con i Lego, arredavo case per le Barbie, inventavo case strane negli angoli più nascosti per giocarci con i miei Trudi. Non ricordo di aver avuto a 9 anni grande consapevolezza del mondo al di fuori delle mie case e dei miei mondi. Tu invece sei grande, tanto grande a 9 anni. Non fisicamente, anzi, riesco a farti usare gli stessi vestiti per due stagioni – a meno di buchi sulle ginocchia o incidenti di lavaggio particolari – ma sei grande nella testa e nel cuore.

Nella tua testa ci sono milioni di domande: scientifiche, storiche, geografiche, sull’attualità, su Dio, sui sentimenti. Nella tua testa ci sono milioni di circuiti e invenzioni che non riescono a stare al passo con il tempo a disposizione e che le tue mani costruiscono alla velocità della luce, spesso smontando e rimontando in maniera diversa i kit della Lego che negli anni ci hanno invaso la casa. Nella tua testa ci sono ricordi precisi del passato e analisi accurate di presente e futuro: tu osservi, scansioni, registri, archivi la realtà seguendo una logica precisa, mai a caso.

Nel tuo cuore c’è posto per tutti ma solo pochi sono i preferiti. Ti piace la compagnia ma detesti la confusione. Fai in fretta a legare anche con chi non conosci ma serve essere speciali per conquistarti. Nel tuo cuore ci sono la purezza più pura, la sincerità più trasparente, l’amore disinteressato, la generosità vera. Cerco di trasmetterti questi valori da sempre, ma mi rendo conto di avere imparato io stessa in questi 9 anni molto di più di quello che avrei voluto insegnarti perchè è attraverso di te che sono cresciuta e che continuo a crescere.

9 anni sono tanti e sono passati in fretta. Immagino che passeranno velocissimi anche i prossimi 9 – adolescenza permettendo –  e per questo scrivo qui: per fermare un attimo il tempo e ricordare come sei.

Gabriele 9 anni

La tua passione per lo spazio, Star Wars, i supereroi, gli onnipresenti Lego, ma anche per le missioni poliziesche e i Walkie Talkie con i vicini di casa, le gare con i roller e le sbucciature sulle ginocchia, le partite a carte col nonno, i segreti dei videogiochi da scambiarsi con gli amici, i litigi con il fratello, le negoziazioni per lavarsi i capelli e farti mettere i jeans almeno di domenica. La tua fantasia e la tua concretezza. La tua dolcezza e la tua forza.

Magari un giorno leggerai quello che pensava la tua mamma quando tu eri in cortile a tirare con l’arco nuovo, chissà. Intanto ti faccio tanti, tantissimi auguri per questi 9 anni meravigliosi, quando è iniziata la mia nuova vita. Buon compleanno Gabriele!

 

4 thoughts on “9 anni di te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *