5 anni in un giorno

È appena scivolato via il tuo quinto compleanno mentre tu sei scivolato nel sonno profondo abbracciato a Rex [oggi il tirannosauro di Toy Story sostituisce il fedelissimo Pippo perché gli si è scucita una gamba e non l’ho ancora sistemato]. A 5 anni adesso il tuo sonno è anche il mio, ora si dorme (quasi) tutte le notti per intero e faccio fatica a capacitarmene. Sei diventato grande per davvero quest’anno, non solo perché nella tua classe ora sei tra quegli esseri mitologici che alcuni indicano e venerano come “grandi”.

Simpatico, allegro e fantasioso lo sei sempre stato: ormai non ci stupiamo più quando canti e inventi storie nella tua cameretta il pomeriggio dopo l’asilo o il sabato mattina, tanto che non ti va di uscire perchè sei troppo preso a inventare qualcosa.

A 5 anni stai diventando incredibilmente forte e coraggioso. Hai cominciato l’anno in una nuova classe, con un’altra maestra e quasi tutti nuovi compagni ma ogni mattina usciamo di casa e ci salutiamo poi con il sorriso, pronti ad affrontare qualsiasi cosa succeda nella giornata. E non sono sempre rose e fiori purtroppo perchè ci sono alcuni compagni un po’ maneschi e altri gelosi e possessivi, mentre tu vorresti giocare tranquillamente con tutti. Ma sei coraggioso perchè me lo racconti con consapevolezza e lucidità e riesci sempre ad andare oltre.

Stai diventando anche tanto sensibile: non sono tanto i lividi a farti male, quanto un mancato “scusa” riappacificatore. Ogni giorno porti all’asilo lo stesso libro aspettando pazientemente che la maestra te ne legga un pezzettino. Ci sei rimasto male perché tuo fratello ti ha preso il campanello della bici senza chiederti il permesso, ma a lui non hai detto niente. Fai dei ragionamenti tanto profondi e spiazzanti che sembra di parlare con un adulto a volte [o forse sono gli adulti che qualche volta ragionano come i bambini, non saprei…].

Sei molto ambizioso: vuoi fare il cantante, l’astronauta e guidare tutti i mezzi di trasporto esistenti. Chissà se ti toccherà scegliere o ti sentiremo cantare nello spazio mentre guidi il nuovo modello di Shuttle, rimesso in produzione per l’occasione.

Sei intelligente, acuto, avantissimo. So che sono di parte ma oltre ad assorbire come una spugna quello che dice e fa tuo fratello maggiore, hai delle intuizioni e delle idee tutte tue che a 5 anni io mi sognavo proprio.

Dopo aver ammaliato due principesse in contemporanea l’anno scorso hai deciso che al momento non ti interessa avere la fidanzata. Sulle bimbe hai sempre un fascino irresistibile perchè sei un chiacchierone e giochi con qualsiasi cosa, ma adesso è meglio pensare solo a giocare e avere tanti amici ed amiche.  Già lo so che tra una decina di anni mi farai stare col batticuore e non è proprio il momento di pensarci ora.

Adesso voglio solo pensare a quanto sono orgogliosa di te.

Tu, che riesci a far parlare anche i sassi se ti stanno simpatici ma non ti va di salutare sempre le signore che ti salutano per prime, tu sei il mio cucciolo che sta diventando sempre più ometto [magari un Clone Trooper nel frattempo, si sa che le vie del Signore sono infinite :-P] e io sono così felice di essere la tua mamma.

nicolò clone trooper

10 thoughts on “5 anni in un giorno

  1. Mamma Avvocato Risposta

    Auguri al tuo ometto!!!
    Crescono in un soffio e quasi non ce ne capacitiamo, però nel sonno sembrano sempre piccoli ed indifesi.
    Il tuo bimbo ha davvero tante qualità!

    • Mammaalcubo Autore articoloRisposta

      Grazie!
      Ovviamente nessuno è perfetto, ma a me piace vedere il bicchiere mezzo pieno e valorizzare i punti di forza 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *