#100happydays Pronti? Via!

Conoscete l’iniziativa #100happydays?

Gira tra i social da un po’ ma non avevo ben capito di cosa si trattasse, vuoi perchè non me ne ero interessata davvero, vuoi per pigrizia, vuoi per lo scorrere della quotidianità. Invece ieri mi sono presa un attimo di tempo e spronata da altre mamme blogger mi sono lanciata anch’io nell’iniziativa.

In cosa consiste?

Basta iscriversi qui e scegliere un social su cui pubblicare una volta al giorno per 100 giorni una foto di un momento che ci ha reso felici, con l’hashtag #100happydays.

A cosa serve?

A ricordarci di essere felici ogni giorno, a cercare la bellezza nelle piccole cose, a darci uno slancio, un sorriso, un respiro profondo. #100happydays non è una gara, ma una sfida personale alla ricerca della felicità possibile e concreta. La felicità non è un’utopia, un sogno irraggiungibile, una vetta esageratamente lontana, ma è un percorso fatto di piccoli passi, di gesti, volti, suoni, profumi, ricordi.

100 giorni sembrano tantissimi così in prima battuta,  più o meno è la stessa durata delle vacanze estive dei nostri studenti. Poco più di un terzo della durata di una gravidanza. Sì, 100 giorni saranno lunghi a passare e ci vorranno una gran costanza e una forte determinazione, ma voglio provare. Adesso è il momento giusto per farlo perchè mi rendo conto che ho tantissimi motivi e momenti di felicità, ma allo stesso tempo ci sono giorni in cui parto nervosa (o ci divento strada facendo) e rimango inacidita con tutto e tutti. Avevo bisogno di una spinta per convincermi che questa sfida mi farà bene e mi aiuterà a sorridere ed essere grata ogni giorno per qualcosa.

Ho scelto di partecipare all’iniziativa sul mio profilo Instagram (se non mi seguite già basta che ne facciate richiesta) e a partire da stasera comincerà l’avventura fotografica dei miei  primi 100 attimi di felicità. 

Volete partecipare anche voi? Più siamo meglio è, perchè ci facciamo coraggio a vicenda e la felicità è contagiosa!

felicità smile

E a proposito di felicità e di centinaia, provate anche a fare la lista delle 100 cose che più vi rendono felici: vi aiuterà a trovare una carica di ottimismo mentre le cercate e sarà un promemoria nei momenti in cui ne avrete più bisogno. Provare per credere!

 

2 thoughts on “#100happydays Pronti? Via!

  1. sandra Risposta

    Cerco di essere ottimista e di vedere il lato buono delle cose ogni giorno…ho la sindrome di Pollyanna, chi ha visto il film da piccina non può non esserne stata contagiata!
    Bella iniziativa, baci!

  2. Due volte Mamma Risposta

    Grazie mi avermi segnalato questa bellissima iniziativa!! Ora mi iscrivo…
    E sì, è bello anche scrivere le 100 cose che rendono felici, così quando ci capita la lacrimuccia, leggerle ci aiuterà a ritrovare il sorriso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *