Mamma al cubo è Deborah, mamma di due baldi giovani dalle mille domande e sempre con i Lego tra le mani.

Di Lego era piena la taverna quando da bambina passavo le ore a creare case, di Lego era invasa la casa di mio marito che costruiva congegni di ogni genere, di Lego è ricolma anche la cameretta dei bambini oggi. Ci piace costruire, ci piace incastrare, ci piace inventare.

Mamma al cubo è dedicato ai miei tre uomini: la mia metà, smanettone di bit e circuiti (una versione evoluta del Nerd, che ho scoperto chiamarsi Maker), il giovane Jedi Gabriele e il Minion Nicolò. Giovane Jedi ha 10 anni, Lego & Star Wars addicted  fin da tenera età. Sogna di diventare astronauta, scienziato, o forse ingegnere come mamma e papà, fatto sta che fin da piccolo ci ha dato del filo da torcere in fatto di domande e curiosità scientifiche e tecnologiche. Il Minion ha 6 anni, si sveglia cantando Jingle Bells anche ad agosto e ci ha dichiarato che dopo aver avuto due fidanzate contemporaneamente all’asilo, da grande vuole smettere (glielo chiederò tra una decina d’anni, voglio proprio vedere). Fantasioso e testardo q.b., è il lato più dinamico e frizzante della famiglia.

Tre sono anche le dimensioni che cerco di tenere in equilibrio ogni giorno: la famiglia, il lavoro e le mie passioni.

Amo leggere, scrivere su qualsiasi supporto, cantare in macchina e mangiare cioccolato. Ma soprattutto – come ogni ingegnere gestionale che si rispetti – amo organizzare, ottimizzare, mettere ordine dappertutto e fare schemi di tutto. La cosa che mi riesce meglio però è stravolgerli perchè non mi accontento mai e ho idee e sogni sempre nuovi.

Nuvola Lego

Nel blog dò spunti e idee per una migliore organizzazione personale e professionale, consiglio libri per grandi e piccoli e racconto i posti tosti in cui sono stata con la mia famiglia. Poi ci sono le interviste alle mamme sul tema della conciliazione tra maternità e lavoro (perchè oggi, in Italia, c’è ancora mooolta strada da fare!).

Tutto il resto è storia, al cubo.

E domani… chissà. Mamma al cubo cresce insieme a me.

9 thoughts on “Mondo cubo

  • 10 novembre 2013 at 12:47
    Permalink

    Fantastica idea! Condivido, sarà sicuramente di aiuto 😀

    Reply
    • 18 novembre 2013 at 20:41
      Permalink

      Scrivere è davvero terapeutico. Condividere i propri pensieri e ascoltare pareri ed esperienze arricchisce sempre! Grazie :-)

      Reply
  • 27 novembre 2013 at 11:36
    Permalink

    Lo trovo interessante e ben scritto, sarà un piacere leggere e condividere le esperienze!

    Reply
  • 16 giugno 2014 at 12:05
    Permalink

    Ti ho scoperta per caso….e sono sicura che ti seguirò con piacere….ah…anch’io ho un ingegnere “quadrato” che gironzola per casa….ahahahah

    Reply
  • 29 ottobre 2015 at 11:43
    Permalink

    Gentile Deborah,

    mi chiamo Andrea Borgia e sono proprietario di un negozio one line di Giocattoli Ecologici per Bambini e Neonati.

    http://www.biosolex.com/

    Nel nostro negozio abbiamo una sezione dedicata ai Bisogni Educativi Speciali:

    http://www.biosolex.com/categorie/bisogni-educativi-speciali/

    Vorrei sapere se è disponibile a sviluppare insieme interessanti progetti di collaborazione.

    Resto in attesa di un suo riscontro.

    Cordiali saluti,
    Andrea Borgia.

    Reply
  • 18 luglio 2016 at 11:37
    Permalink

    Buongiorno,
    sono Sara Alessia Digital pr di Nomesia.
    Avrei bisogno di contattare la redazione o il resp commerciale, è possibile avere un riferimento e-mail?
    Grazie

    Reply

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>