Costume di Carnevale da Creeper – Minecraft

“Da cosa vuoi vestirti a Carnevale?” chiese la mamma ingenua al figlio seienne, “Da Creeper!” rispose lui senza nessuna esitazione. E fu così che un’intera famiglia venne risucchiata per due settimane da scatoloni, righelli, colori acrilici e pennelli. Già, il lavoro per questo costume di Carnevale è stato mastodontico ma ne è valsa davvero la pena.

Se non lo conosci (impossibile se hai figli dagli 8-9 anni in su), il Creeper è questo pericolosissimo personaggio di Minecraft, il videogioco con i mondi fatti di cubi:

creeperIl Creeper è uno dei cattivi più temuti dai giocatori, ha questa faccina un po’ inquietante che però evidentemente piace. Nel videogioco i Creeper esplodono, noi però abbiamo fatto una versione meno pericolosa: parla molto ed emette suoni strani certe volte, ma dentro è innocuo :-)

Materiale necessario per realizzare il costume da Creeper

Il lavoro è iniziato recuperando dei vecchi cartoni e scatoloni che l’ing ha opportunamente tagliato e assemblato dopo aver preso le misure.

scatolone-cartone-creeper-carnevale

scatoloni-cartone-creeper-carnevale

Siamo partiti da questo progetto e l’abbiamo personalizzato: abbiamo creato

  • un cubo per la testa
  • due parti scorrevoli, una interna all’altra, per il corpo
  • quattro cubetti per i piedi

Mentre marito si dedicava a quest’opera di alta ingegneria io mi sono candidata per decorare l’esterno con i millemila pixel verdi. Abbiamo usato degli album da disegno F2 (quelli da 110 grammi) ritagliando a misura i fogli necessari. Dopo aver ricavato i quadretti tipici del Creeper è iniziato il lavoro più lungo in assoluto, il riempimento con il colore.

fogli-quadretti-pixel-creeper-verde-inizio

Abbiamo usato i colori acrilici mixando diverse sfumature di verde (altro che 50!) e grigio e una volta asciugato tutto abbiamo incollato i fogli sull’armatura di cartone.

fogli-quadretti-pixel-creeper-verde-cubiIl risultato finale

Si fa prima a far vedere che a descrivere: ecco il Creeper vivente nel suo costume verde smeraldo

Dalla foto non si vede gran che la sua espresisone, ma posso assicurarvi che era gasatisismo e che i ragazzini più grandi, fan del pupazzo esplosivo, ci hanno fatto tutti i complimenti.

La spesa per realizzare questo costume è stata davvero ridotta dal momento che abbiamo recuperato i cartoni da imballaggi di vecchi mobili ma il tempo speso per progettare, tagliare, assemblare, colorare, incollare è stato infinito! Se i tuoi bambini volessero replicare questa esperienza tienine conto :-) Buon divertimento!

6 thoughts on “Costume di Carnevale da Creeper – Minecraft

    • Mammaalcubo Post authorReply

      Grazie :-) Con scatole e colori ce la siamo cavata, ma se ci fosse stato da cucire avremmo dovuto chiedere l’aiuto della nonna!

  1. emanuela Reply

    Anche i miei gemelli settenni hanno voluto il costume da Minecraft! ho fatto un Creeper e un altro personaggio con la testa a cubo di Rubik.
    non ho potuto fare il corpo di cartone perchè lo avrebbero usato a scuola, per cui ho incollato quadrati di stoffa su una tshirt con la colla a caldo!
    Abbiamo avuto un grande successo…

    • Mammaalcubo Post authorReply

      Hai fatto Steve? Volevamo fare anche noi la coppia Minecraft o Ritorno al futuro, ma ognuno ha scelto il suo personaggio e per quest’anno si sono vestiti “spaiati” :-)

      • emanuela Reply

        bah, che domande.. non lo so se si chiama steve.. i miei guardano i video di un uno youtuber che si chiama gabby16bit e lui impersona quel personaggio li con la testa cubodirubik e il corpo nero con la camicia..
        comunque cartone e colla forever!
        :-)

        • Mammaalcubo Post author

          Ah allora no, è un altro. Steve è il protagonista che va a zonzo nei mondi cubici, ha capelli castani, maglietta azzurra e pantaloni blu-viola.
          Il tizio testacubodirubik mi mancava :-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>